Francoforte e Liverpool per monday night di Bundesliga e Premier League

Francoforte – Union Berlino

La 23ma giornata di Bundesliga si chiude con il posticipo tra l’Eintracht Francoforte e l’Union Berlino, in un match che si prospetta equilibrato tra due formazioni divise da due punti.

I padroni di casa sono decimi in classifica con 28 punti e, nell’ultimo turno, sono finiti ko contro il Borussia Dortmund; una sconfitta che ha messo fine alla striscia positiva di 10 punti in quattro giornate. L’obiettivo è, ora, tornare al successo e respingere gli assalti dell’avversario, con il sesto posto, ultimo a regalare la qualificazione in Europa League, lontano ben otto lunghezze.

Otto vittorie, quattro pareggi e 10 sconfitte per l’Eintracht Francoforte con 37 gol segnati e 35 incassati; nelle ultime cinque invece hanno ottenuto tre successi, un pari ed un ko.

L’Union Berlino, invece, è dodicesimo a quota 26 e sta avendo un andamento decisamente altalenante; la squadra ha come obiettivo la salvezza, però, e sono nove le lunghezze di vantggio sulla terz’ultima piazza che condanna allo spareggio.

Un buon margine, quindi, decisamente rassicurante anche se la formazione della Capitale dovrebbe cercare di avere più continuità considerando le due sole vittorie nelle ultime quattro.

Otto vittorie, due pareggi e 12 sconfitte per l’Union Berlino con 27 reti all’attivo e 35 al passivo; nelle ultime cinque due successi e tre ko.

PROBABILI FORMAZIONI:

Eintracht Francoforte (4-2-3-1): Trapp; Touré, Ilsanker, Abraham, N’Dicka; Sow, Rode; Kamada, Chandler, Kostic; André Silva.

Union Berlino (3-4-2-1): Gikiewicz; Subotic, Schlotterbeck, Friedrich; Lenz, Andrich, Gentner, Trimmel; Bulter, Malli; Andersson.

Liverpool – West Ham

Monday Night di Premier League che proporrà Liverpool-West Ham, sfida che vedrà due squadre con obiettivi totalmente diversi.

Titolo praticamente già in tasca per i Reds, 76 punti a +22 sulla seconda.

Sembra ormai una marcia senza sosta quella di Klopp, in ventisei gare venticinque vittorie e un pari, finora.

Gli ospiti non riescono ad uscire dai bassifondi, e ora hanno sono nel mischione zona calda. A 24 punti gli Hammers provano a uscire dalla zona pericolosa.

All’andata, infine, la gara finì 2-0 per i Reds, rigore di Salah e gol di Oxlade-Chamberlain.

Festa che prosegue per il Liverpool, reduce da continui successi. I campioni d’Europa e del Mondo in carica stanno dominando il torneo, 76 punti su 78, quindi. Solo un pari con il Manchester United a fronte di sole vittorie. A +22 sul Manchester City secondo, il team di Klopp nell’ultimo turno ha superato il Norwich in esterna per 1-0, gol di Manè.

E’ forse ora di turnover per i Reds? Questo match arriverà dopo l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Sconfitta in casa dell’Atletico Madrid, quindi, per 0-1 con la squadra che è apparsa un po’ svuotata.

In casa il Liverpool ha raccolto 39 punti, 13 vittorie su 13 gare, quindi. I numeri, inoltre, dicono 61 gol fatti e 15 subiti, miglior difesa del torneo. Momo Salah è il miglior marcatore dei Reds a quota 14.

Nel calderone tra salvezza e retrocessione a 24 punti e situazione complicatissima per gli Irons.

A cavallo tra salvezza e inferno, la squadra di Moyes ha perso nell’ultimo turno in casa del Manchester City per 0-2. Si trovano ora a -1 dall’Aston Villa quartultimo.

In esterna il West Ham ha ottenuto 12 punti, dunque, 3 vittorie, 3 pari e 7 ko. Gli ospiti hanno realizzato 30 gol subendone 45, e il miglior marcatore, infine, è Sebastien Haller a quota 6.

PROBABILI FORMAZIONI

Liverpool (4-3-3) – Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané.

West Ham (3-5-2) – Fabianski; Diop, Ogbonna, Cresswell; Fredericks, Soucek, Rice, Noble, Masuaku; Antonio, Haller.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *